CHI SONO

Figura trasversale che unisce sensibilità artistica e competenze progettuali e organizzative, da oltre dieci anni sono attiva in ambito artistico e culturale in Italia e Francia. 

La mia esperienza trova origine nel territorio della danza e del teatro, ma negli anni le maglie del mio percorso si sono intrecciate con altri linguaggi, discipline e ambiti di ricerca. Dal 2012 mi occupo di progettazione culturale e facilitazione dei processi partecipativi attraverso le pratiche artistiche, operando principalmente in contesti marginali e di fragilità e collaborando con numerosi centri culturali ed enti di promozione sociale.

Oltre a svolgere attività di consulenza, progettazione e facilitazione a supporto di processi di mediazione culturale, attivazione di comunità, innovazione sociale e rigenerazione territoriale, immagino, progetto e realizzo interventi art & culture based indipendenti. Il mio ambito di ricerca si basa sull’analisi della complessa rete di correlazioni che si verificano tra l’essere umano e lo spazio in relazione ai concetti di identità e narrazione, definendosi in azioni e formati differenti che integrano dispositivi artistici, pratiche partecipative, format educativi e pubblicazioni.

Mente creativa e dedita alla pratica del fare, prediligo la collaborazione e la crossmedialità: mi piace creare ponti, attivare connessioni, inventare progetti e innescare processi che mettono al centro l’essere umano e la riflessione, generando pensiero critico.