Ado

 

Ideazione e realizzazione: Elisa Ferrari e Ilaria Turba
Progetto sostenuto da : Les Deux Scènes – Scène Nationale de Besançon; Amnesty International Italia;
Théâtre Louis Aragon de Tremblay-en-France, Cie EDA - CCN Nantes (FR)

 

ADO è un progetto sul tema dell’identità.
Il progetto, la cui ricerca è a lungo termine, si definisce in più livelli che comprendono: una serie di atelier rivolti a gruppi di adolescenti e preadolescenti, condotti in differenti città in più paesi, sul tema dell'identità; restituzioni sul territorio attraverso installazioni/performance site specific e la pubblicazione finale di un libro fotografico.

Il progetto si sviluppa attraverso un percorso interdisciplinare tra danza, movimento e fotografia e si inserisce in contesti particolari, coinvolgendo ragazzi che vivono in territori marginali o multietnici dove coesistono differenti culture ed estrazioni sociali.
Il progetto, declinato in maniera specifica sulla tematica del bullismo, è stato scelto da Amnesty International Italia per la nuova campagna contro il bullismo nelle scuole “Stop Bullying”, all'interno del progetto europeo Daphne III, che ha coinvolto studenti di vari paesi europei.

Il progetto ad oggi è stato realizzazto a: Tremblay (Parigi - FR), Besançon (FR), Torino, Roma, Napoli.